Provincia autonoma di Trento

Invalidità / indennità di accompagnamento

Ne hanno diritto le persone che hanno bisogno di un’assistenza continua, non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani della vita e/o che siano impossibilitati a deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore (rivolgersi all’Unità operativa di Medicina Legale presso il Centro per i servizi sanitari di Trento, agli sportelli di informazione al pubblico della Provincia di Trento, ai patronati, alle associazioni di categoria con un certificato medico in originale non più vecchio di sei mesi che attesti la patologia invalidante).

Potrebbe interessarti Le pubblicazioni correlate

Due passi in salute con le ACLI. Vita sana e invecchiamento attivo in Trentino
La narrazione di uno sguardo altrove
Settembre 2017. Mese di sensibilizzazione sull'Alzheimer e altri tipi di demenze
Vademecum Alzheimer
Ti ho incontrata domani
Piano provinciale demenze XV legislatura
Vademecum. Indicazioni e spunti per vivere accanto alla persona malata di Alzheimer
Invecchiare in Trentino: aggiungere anni alla vita e vita agli anni
Argento vivo. Parole e immagini sull'arte di invecchiare
Parkinson: un vento di speranza
Direttive per la progettazione e agevolazioni per gli interventi in conto capitale delle RSA
Modelli di competenze a confronto. Quale profilo professionale per il medico coordinatore di RSA nella provincia di Trento

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies