Provincia autonoma di Trento
Pubblicazione

Strategie condivise e integrate per la promozione della qualità della vita della persona con demenza e dei suoi famigliari e di miglioramento dell’appropriatezza e dell’efficacia degli interventi nella comunità

Piano provinciale demenze XVI legislatura

Il Rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e di Alzheimer Disease International pubblicato nel 2019 ha definito il tema della demenza una priorità mondiale di salute pubblica. Le demenze, in particolare la malattia di Alzheimer, rappresentano un’importante sfida per la società, la famiglia, il sistema sanitario e il sistema assistenziale socio-sanitario.
Serve definire una strategia, degli obiettivi e delle azioni per la cui realizzazione è necessario l’impegno di tutti: della Provincia, dell’Azienda sanitaria, dei servizi sociali, degli enti gestori dei servizi delle associazioni, ma è necessario anche il coinvolgimento dell’intera comunità.
A maggior ragione in questo particolare periodo storico segnato dall’emergenza e l’isolamento forzato che hanno avuto inevitabili ripercussioni sulle condizioni di salute del malato e della sua rete famigliare.
Attualmente si stima che in Trentino vi siano circa 8 mila persona affette da demenza con una incidenza stimata di circa 1500 nuovi casi all’anno. Con l’adozione di questo documento la Provincia intende confermare l’impegno assunto in questi anni nell’assicurare alla persona malata una presa in carico multi professionale in modo coordinato, continuativo e appropriato.
Il Piano è frutto della collaborazione tra i componenti del Tavolo di monitoraggio che è diventato in questi anni un punto di riferimento come promotore di iniziative e momenti di riflessione e approfondimento a livello provinciale. Vi siedono rappresentanti della Provincia, dell’Azienda sanitaria, dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Trento, dei Servizi sociali delle Comunità, di Upipa e Consolida, nonché delle Associazioni Alzheimer.
Grazie a questo lavoro sono stati raccolti suggerimenti, proposte e osservazioni da parte dei rispettivi enti di riferimento e organizzati focus groups, sia con i familiari delle persone malate, che con gli operatori sanitari e sociali.
Il Piano era in chiusura quando è iniziata la pandemia e abbiamo ritenuto importante integrare il documento con un ottavo obiettivo mirato a prevenire le condizioni di disagio e di isolamento del malato e del caregiver in questo periodo di emergenza.
Impegno della Provincia è farsi garante che gli obiettivi e le azioni programmate siano realizzati, attraverso il tavolo di monitoraggio che avrà il compito di verificare ciò che concretamente sarà fatto.

Piano provinciale  demenze  XVI legislatura
Data di pubblicazione
01/04/2021
Pagina: di

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies