Provincia autonoma di Trento

L'assegno di cura

La Legge provinciale 24 luglio 2012, n. 15 per favorire la permanenza a domicilio di persone non autosufficienti, ha istituito un beneficio economico (assegno di cura) in misura correlata al bisogno assistenziale e alle condizioni economiche del nucleo familiare.

L’assegno di cura è un intervento assistenziale integrativo dell’indennità di accompagnamento, diretto alle persone con una accertata condizione di non autosufficienza.

L’assegno di cura prevede la corresponsione di somme in denaro proporzionali sia alla gravità dei casi che alla condizione economico – patrimoniale (ICEF) dei singoli richiedenti e delle loro famiglie.

Sono individuati 4 livelli di gravità; per ogni livello di gravità è definito un importo minimo e un importo massimo in relazione al valore ICEF.

Potrebbe interessarti Le pubblicazioni correlate

La narrazione di uno sguardo altrove
Settembre 2017. Mese di sensibilizzazione sull'Alzheimer e altri tipi di demenze
Vademecum Alzheimer
Ti ho incontrata domani
Piano provinciale demenze XV legislatura
Vademecum. Indicazioni e spunti per vivere accanto alla persona malata di Alzheimer

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies