Provincia autonoma di Trento

09 - L’alimentazione, il sovrappeso e l’obesità (Comportamenti legati alla salute)

Il 27% degli adulti trentini è in sovrappeso e l’8% obeso. L’eccesso ponderale è più diffuso tra gli uomini, tra i cittadini stranieri, all’aumentare dell’età e al diminuire del titolo di studio. Segue una dieta per perdere peso il 37% di chi ha ricevuto dal medico il consiglio di farlo, rispetto al 14% di chi non ha ricevuto alcun consiglio.

Tutti i trentini adulti mangiano ogni giorno almeno una porzione di frutta e/o verdura, ma solo il 13% consuma le cinque porzioni quotidiane raccomandate, abitudine più comune tra le donne (17% vs 9%).

L’abitudine al fumo, il consumo di alcol a maggior rischio, la sedentarietà e il sovrappeso e obesità aumentano significativamente il rischio di ammalarsi di malattie cardiovascolari e di tumori o di morire per un incidente.

I fattori di rischio comportamentali, largamente responsabili delle principali malattie croniche, notoriamente si distribuiscono nella popolazione secondo un gradiente sociale. Anche in Trentino l’appartenenza a un basso livello socio-economico espone maggiormente le persone ad alcuni comportamenti dannosi per la salute, come l’abitudine al fumo, la sedentarietà e il sovrappeso e obesità. Intervenire sulle disuguaglianze sociali e sulle situazioni di povertà, garantire opportunità lavorative e stabilità del posto di lavoro, investire su istruzione e formazione sono elementi centrali per il benessere delle persone.

Potrebbe interessarti Le pubblicazioni correlate

Profilo di salute della provincia di Trento - Aggiornamento 2019
Profilo di salute della provincia di Trento - Aggiornamento 2017
Profilo di salute della provincia di Trento - Aggiornamento 2016
Profilo di salute della provincia di Trento - Aggiornamento 2015
Profilo di salute della provincia di Trento - Aggiornamento 2014
Profilo di salute della provincia di Trento 2012

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies