Provincia autonoma di Trento

Impronte

“Impronte” si colloca tra le iniziative volte alla promozione della salute e di stili di vita sani promosse dal Centro di Competenza TrentinoSalute4.0 della Provincia.

Il progetto ha avuto avvio nel 2017, in collaborazione con la Cooperativa Kaleidoscopio e il Centro servizi anziani "Contrada Larga" del Comune di Trento, e si è realizzato attraverso un’attività di geocaching cui ha partecipato un gruppo di anziani del Centro Servizi Anziani Contrada Larga di Trento.

Due erano gli obiettivi del progetto:

  • da una parte la promozione dell’attività fisica e del benessere mentale e sociale dei partecipanti, stimolati a fare esercizio fisico in compagnia e a tenere allenata la mente attraverso la risoluzione di quesiti incentrati sulla memoria del territorio trentino,
  • dall’altra il favorire l’acquisizione di competenze digitali attraverso un’attività incentrata sull’utilizzo di dispositivi mobili, colmando il gap intergenerazionale grazie all’affiancamento agli alunni nativi digitali e alla partecipazione attiva nell’inclusione di nuovi contenuti.

Il geocaching permette infatti di combinare l’acquisizione di competenze digitali con il mantenimento del benessere fisico e mentale, contrastando lo stile di vita sedentario attraverso la promozione di un’attività all’aria aperta. I benefici sottolineati dalla letteratura in merito sono:

  • la promozione dell’esercizio mentale e fisico e di uno stile di vita attivo. Trascorrere del tempo all’aria aperta ha effetti positivi sulla salute, il benessere e il sonno;
  • l’opportunità di applicare le conoscenze acquisite nel campo delle ICT (l’uso di dispositivi digitali, l’uso della geolocalizzazione) attraverso uno stile di vita attivo;
  • la promozione della comunicazione con la famiglia e gli amici, che riduce gli effetti dell’isolamento attraverso un senso di inclusione sociale. Il geocaching è un mezzo di relazione sociale perché permette di rimanere informati in un ambiente in continua evoluzione nonché di condividere e rafforzare l’interesse per il patrimonio storico e artistico della città;
  • la condivisione di conoscenze ed esperienze tra tutte le squadre partecipanti e l’abbattimento delle lacune intergenerazionali.

Il progetto “Impronte” e i risultati ottenuti sono stati illustrati nella pubblicazione “Impronte – Storia di un progetto di Geocaching e invecchiamento attivo”, edita da TrentinoSalute4.0 nel 2018.

I buoni risultati della prima sperimentazione hanno portato allo sviluppo di un secondo studio pilota: “Impronte con la scuola”, realizzato con il coinvolgimento di un istituto scolastico trentino (da novembre 2017 a giugno 2018).

Obiettivi principali del progetto sono stati l’attività fisica e l’incontro tra generazioni, favorendo la reciproca conoscenza e in particolare lo scambio di conoscenze e il confronto di abilità tra persone anziane e alunni, utenti digitali quotidiani.

Anche in questo caso, l’attività è stata supportata da tecnologie di monitoraggio dell’attività fisica (braccialetto contapassi e smartphone) e ha applicato concetti di gamification alla promozione di uno stile di vita più attivo per tutti i partecipanti: attraverso la gamification si mira a coinvolgere le persone a provare più coinvolgimento e divertimento nelle attività quotidiane attraverso il gioco.

Successivamente, dalle evidenze positive riportate dai risultati dei progetti “Impronte” e “Impronte nelle scuole”, è nato il progetto “Impronte nel Parco” (2018), il cui obiettivo era quello di di creare, attraverso un primo studio pilota, un percorso di geocaching all’interno del Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino, in stretta collaborazione con l’università della terza età e del tempo disponibile del Primiero, sempre in un’ottica di promozione di sani stili di vita e invecchiamento attivo attraverso la gamification e l’utilizzo delle tecnologie.

I percorsi creati dal gruppo di anziani dell’UTETD potranno poi essere utilizzati dai futuri turisti in visita al parco.

Pubblicazioni correlate Le più recenti

Profilo di salute degli anziani nella provincia di Trento
Invecchiare in Trentino: aggiungere anni alla vita e vita agli anni
Argento vivo. Parole e immagini sull'arte di invecchiare

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies