Provincia autonoma di Trento

Strategia nazionale per lo sviluppo delle aree interne

Il 29 ottobre 2014 la Commissione Europea ha approvato l’Accordo di partenariato 2014-2020 Italia, nel quale particolare attenzione è posta alla “Strategia nazionale per lo sviluppo delle aree interne del Paese”, politica nazionale con forte valenza locale volta alla promozione e allo sviluppo delle Aree interne, intese come aree periferiche, che hanno subito nel tempo un processo di declino demografico e di marginalizzazione, situate in zone lontane dai grandi centri urbani, le cui potenzialità vanno recuperate e valorizzate attraverso interventi e politiche integrate volte sia allo sviluppo economico dei territori che al rafforzamento dei servizi alle comunità.

L’Accordo di partenariato prevede che per la realizzazione della Strategia Aree Interne venga dato corso a due linee di azioni, congiunte:

  • azioni volte ad adeguare i servizi essenziali salute, istruzione e mobilità attraverso:
    • il miglioramento della qualità e quantità dei servizi per l’istruzione, la salute e la mobilità;
    • il monitoraggio della rete dei servizi delle Aree Interne, delle diverse soluzioni individuate per garantire l’offerta, delle modalità di accesso e della qualità dei servizi, valutando l’impatto delle nuove normative su tali aree;
  • azioni per la realizzazione di progetti di sviluppo locale relativi a:
    • tutela del territorio e delle comunità locali;
    • valorizzazione delle risorse naturali, culturali e del turismo sostenibile;
    • sistemi agroalimentari e sviluppo locale;
    • risparmio energetico e filiere locali di energia rinnovabile;
    • saper fare e artigianato.

La Provincia autonoma di Trento, con deliberazione n. 500 del 30 marzo 2015 ha aderito “Strategia nazionale per le Aree interne”, individuando, quale area pilota per l’attuazione della stessa, il territorio della Valsugana orientale composto dai Comuni di Castello Tesino, Cinte Tesino e Pieve Tesino.

Una seconda Area interna è stata individuata, con deliberazione n. 1235 del 22 luglio 2016, nel territorio della Comunità di Valle della Val di Sole (Comuni di Caldes, Cavizzana, Commezzadura, Croviana, Dimaro-Folgarida, Malè, Mezzana, Ossana, Peio, Pellizzano, Rabbi, Terzolas, Vermiglio).

Il procedimento per la definizione della Strategia dell’Area interna del Tesino è stato completato con la sottoscrizione, in data 21 marzo 2019, dell’Accordo di Programma Quadro (APQ), approvato dalla Giunta provinciale con deliberazione n. 2480 del 21 dicembre 2018, mentre il procedimento per la definizione della Strategia dell’Area interna della Val di sole si completerà con la sottoscrizione dell’Accordo di Programma Quadro approvato dalla Giunta con deliberazione n. 1920 di data 29 novembre 2019 (poi modificata con deliberazione n. 554/2020).

Potrebbe interessarti Le pubblicazioni correlate

Due passi in salute con le ACLI. Vita sana e invecchiamento attivo in Trentino
Cucinare sano alla portata di tutti. Ricette da tutto il mondo
La distribuzione automatica di alimenti salutari: dalla sperimentazione all'applicazione generalizzata
Promozione della salute e prevenzione delle malattie croniche: il ruolo dei medici e degli operatori sanitari

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativa cookiescookies