La narrazione di uno sguardo altrove
 
 

La narrazione di uno sguardo altrove

Anno 2018
Mese Gennaio
Data di pubblicazione 31/01/2018
 

Biblio/filmografia a cura di Tiziano Gomiero

L’alzheimer è definita anche una malattia sociale per indicare l’incidenza che ha non solo nei confronti della persona che ne è affetta ma i risvolti che provoca in chi sta attorno alla persona. I libri e i film proposti non sono un elenco esaustivo e non sono nemmeno i più fedeli o rigorosi dal punto di vista clinico, ma sono delle tracce di un lavoro, di un cammino che quasi sempre i familiari sono chiamati a fare per accogliere quella radicale diversità che questa malattia introduce nello sguardo dei nostri cari. Lo sguardo retrospettivo che molti di questi testi filmici o racconti offrono consente un oblio selettivo e nello stesso tempo fa brillare delle perle di bellezza che non si possono immaginare, ma nascono come un fiore nel deserto e ridanno un senso a ciò che sembra essere arido e impersonale. È solo un invito ad un viaggio in una terra vicina, ma inesplorata e alle volte lontana ed ostile in compagnia di sguardi di tenerezza per l’umano che si può scoprire dentro un gesto perduto.