Giovedì, 26 Settembre 2019

Il vicepresidente della giunta provinciale ha aperto i lavori del congresso nazionale di Riva del Garda

Tonina: “Prevenzione e assistenza odontoiatrica prioritarie per il Trentino”

“La prevenzione e l’assistenza odontoiatrica sono particolarmente tenute in considerazione dall’ente pubblico in Trentino. Ogni anno la Provincia autonoma di Trento investe in maniera importate in questo settore per venire incontro alle necessità dei cittadini”. Con queste parole il vicepresidente della giunta provinciale, Mario Tonina, ha aperto nel tardo pomeriggio di oggi i lavori del congresso nazionale dell’Associazione italiana odontoiatri (Aio) presso il Centro congressi di Riva del Garda. Il tema del 28° congresso, che si concluderà sabato 28 settembre 2019, è dedicato alle sfide future della professione.

“E’ un piacere - ha sottolineato il vicepresidente Mario Tonina - ospitare sul territorio trentino il congresso degli odontoiatri, un momento fondamentale di confronto all’interno della categoria perché rivolto alle e sfide future della professione”.  

“Da tempo - ha continuato Tonina - seguo le attività portate avanti dalla sezione provinciale dell’associazione a favore degli iscritti. L’attività è meritevole perché mette al centro la formazione e i servizi, così da garantire qualità all’assistenza odontoiatrica in generale sul territorio trentino”.

Per quanto riguarda il Trentino, l’assessore Tonina ha voluto lanciare un messaggio rassicurante, in accordo con la collega Stefania Segnana, assessore provinciale alla salute: “Con l’associazione provinciale stiamo già lavorando per migliorare la legge provinciale. Anche grazie agli ottimi rapporti con il presidente nazionale di Aio, Fausto Fiorile, che ho l’onore di conoscere personalmente, cercheremo di mettere in campo gli interventi più opportuni”.

“L’augurio personale - ha concluso il vicepresidente - è di ospitare in futuro sul territorio trentino altri eventi organizzati dalla Associazione italiana odontoiatri”.

Comunicato 2296