Martedì, 25 Luglio 2017

Disponibili 184 posti nei cinque corsi attivati nelle sedi di Trento e di Rovereto

Lauree delle professioni sanitarie: aperte le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie della Scuola di medicina e chirurgia dell’Università degli studi di Verona per l’anno accademico 2017/2018. Nelle sedi del Polo universitario delle professioni sanitarie di Trento e di Rovereto sono attivati, per il prossimo anno accademico, cinque corsi. Le domande si presentano online entro il 23 agosto, il test di ammissione, unico per tutti corsi di laurea delle professioni sanitarie, si terrà il 13 settembre. Aperte anche le iscrizioni seminario informativo, organizzato dal Servizio politiche sanitarie e per la non autosufficienza della Provincia autonoma di Trento, propedeutico all’esame di ammissione ai corsi delle professioni sanitarie.

A Trento sono disponibili 116 posti per la laurea in infermieristica e 14 posti per la laurea in tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro mentre nella sede di Rovereto sono previsti 20 posti per la laurea in fisioterapia, 18 per la laurea in tecnica della riabilitazione psichiatrica e 16 posti per igiene dentale.
Il numero dei posti, complessivo e di singolo corso, previsto dall’Università di Verona nel bando delle iscrizioni alle professioni sanitarie per l’anno accademico 2017-2018, potrà essere rivalutato con successivi atti ministeriali per allinearsi ai fabbisogni espressi dalla Provincia autonoma di Trento.
La formazione universitaria delle professioni sanitarie è realizzata all’interno di un protocollo di intesa che vede coinvolti la Provincia autonoma di Trento, la Scuola di medicina e chirurgia dell’Università degli studi di Verona e l’Università degli studi di Trento.
L’Ateneo di Verona secondo un’indagine del Sole 24 Ore pubblicata lunedì 10 luglio 2017 è risultato il migliore d’Italia per qualità didattica e scientifica con 81 punti.
In base agli ultimi dati Alma Laurea le lauree per le professioni sanitarie sono tra quelle che offrono maggiori opportunità lavorative. Nell’ateneo di Verona il tasso occupazionale ad un anno dalla laurea è pari al 80% (media nazionale 68%).
Dal rapporto emergono ottime prospettive lavorative: infermieristica 87,2%, fisioterapia 84,4%, igiene dentale 93,3%, tecnica della riabilitazione psichiatrica 58,3%, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro 63,6%. Per quanto riguarda il tasso di successo nei concorsi pubblici il dato è altrettanto incoraggiante, ammonta al 90%.
La collocazione ideale dei laureati di quest’area è all’interno di ospedali, cure domiciliari, ambulatori pubblici e privati, strutture e centri per la riabilitazione e enti o aziende che si occupano di promozione e tutela della salute pubblica negli ambienti di vita, lavoro e prevenzione ambientale.
La domanda di ammissione ai corsi e il pagamento del contributo di ammissione di 50 euro devono essere presentati, entro le ore 13 di mercoledì 23 agosto, esclusivamente via web, utilizzando la procedura disponibile all’indirizzo https://univr.esse3.cineca.it/Start.do. Informazioni sulla procedura di pre-iscrizione sono disponibili all’indirizzo http://www.univr.it, link «didattica e offerta formativa».
Sul sito https://www.apss.tn.it/polo-universitario > «documenti» sono disponibili informazioni sui corsi 2017/2018 e le risposte alle domande più frequenti relative all’iscrizione, immatricolazione, modalità di frequenza ai corsi e agevolazioni per gli studenti.
Come ogni anno il Servizio politiche sanitarie e per la non autosufficienza della Provincia autonoma di Trento organizza un seminario informativo, propedeutico all’esame di ammissione ai corsi delle professioni sanitarie, rivolto prioritariamente agli studenti trentini iscritti ai corsi della Scuola di medicina e chirurgia dell'Università di Verona. Il seminario si svolgerà dal 6 all’8 settembre in aula rossa del Dipartimento di economia e management dell’Università di Trento, in via Inama 5. Iscrizioni online, fino al 31 agosto, dal sito www.trentinosalute.net; le domande saranno accolte fino a esaurimento di posti disponibili. Info: Ufficio formazione e sviluppo delle risorse umane 0461 494105; 0461 494069 (formazione.sanita@provincia.tn.it).

FONTE APSS
Comunicato 1989