Martedì, 20 Agosto 2019

I nove posti letto messi a disposizione dalla struttura torneranno ad essere pienamente disponibili

Hospice Mori: sottoscritto l'accordo con Apsp Benedetti

Da domani l’Azienda provinciale per i servizi sanitari riprende ad inviare i pazienti che necessitano di cure palliative all'hospice “Amedeo Bettini” di Mori, gestito dall'Azienda per i servizi alla persona “Cesare Benedetti”. È stato infatti firmato lo scorso 14 agosto l’accordo contrattuale tra Apss e Apsp che ha permesso di risolvere le criticità sorte negli ultimi mesi.

In base all'accordo l’assistenza medica all'interno dell’hospice viene garantita direttamente dall'Azienda sanitaria, così come già avviene negli altri hospice trentini. L'Apss può comunque avvalersi di medici messi a disposizione dalla struttura di Mori.

La firma dell’accordo consente quindi di superare le criticità sorte negli ultimi tempi e garantisce il pieno soddisfacimento dei bisogni assistenziali della Vallagarina e del basso Trentino. Le riunioni programmatorie di questi ultimi giorni hanno permesso di concordare e definire al meglio con i referenti della struttura di Mori le modalità di collaborazione tra l’Unità operativa di cure palliative di Apss e Apsp Benedetti.

I nove posti letto messi a disposizione dall'hospice torneranno quindi ad essere pienamente disponibili per le persone affette da malattie progressive e non guaribili che necessitano di assistenza sanitaria.

FONTE APSS
Comunicato 1966