Martedì, 30 Luglio 2019

Dopo la fase di campionamento i nuovi dispositivi saranno distribuiti a medici, infermieri e autisti soccorritori

Calzature più confortevoli per gli operatori di Trentino emergenza

Nuove scarpe per migliorare il benessere degli oltre 300 operatori di Trentino emergenza. Medici, infermieri e tecnici autisti soccorritori intervengono ogni giorno sull’intero territorio provinciale, in aiuto dei trentini in difficoltà. Per questo è fondamentale che svolgano il loro importante compito in sicurezza e con il giusto comfort. In questi giorni presso la sede di Trentino emergenza sono state consegnate le prime paia dei nuovi dispositivi di protezione individuale per il necessario campionamento.

Della questione si è interessata personalmente l’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana che ha coinvolto l’Azienda provinciale per i servizi sanitari d'intesa con i sindacati, affinché venissero scelte per gli operatori le migliori calzature disponibili.
La notizia è stata accolta positivamente dalla Cisl che da un paio d'anni aveva sollevato la questione. Le nuove scarpe sono prodotte in Italia.
Dopo una prima fase di prova nel mese di agosto da parte di un gruppo selezionato di operatori le nuove calzature saranno distribuite agli operatori già ad inizio autunno.

Comunicato 1833