Martedì, 19 Giugno 2018

L'evento rientra nel progetto «(s)muovi la salute»

Alimentazione transculturale in età pediatrica, domani a Povo il convegno

Domani, 20 giugno, dalle ore 8.40 alle ore 16, nella sala Stringa della Fondazione Bruno Kessler a Povo, si terrà il seminario «L’alimentazione transculturale in età pediatrica: strumenti per un’educazione alimentare globalizzata».

Sana alimentazione e attività fisica sono importanti per promuovere la salute e prevenire obesità, diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari e tumori. Fin dalla primissima età, in particolare nei primi 1.000 giorni, uno stile di vita salutare ha un impatto decisivo sulla salute. Il convegno si pone l’obiettivo di fornire informazioni sui cibi multietnici, in modo da garantire i bisogni nutrizionali dei bambini, nel rispetto delle esigenze culturali e religiose.

L’iniziativa fa parte delle attività promosse da «(s)muovi la salute», il progetto che ha l’obiettivo di promuovere la sana alimentazione e l’attività fisica nelle comunità di immigrati delle province di Trento, Bolzano e Verona, finanziato dall’Istituto nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e il contrasto delle malattie della povertà (INMP).

Capofila del progetto è l’Unità operativa multizonale di pediatria dell’ospedale Santa Chiara di Trento in partenariato con Unità operativa di pediatria dell’ospedale di Bolzano, Unità operativa complessa di pediatria ad indirizzo diabetologico e malattie del metabolismo dell’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona, il Dipartimento salute e solidarietà sociale della Provincia autonoma di Trento, la Fondazione Ca’ Foscari di Venezia, la Fondazione Bruno Kessler – High impact initiative (HII) health & well being e Unione italiana sport per tutti (UISP) - Comitato del Trentino.

FONTE APSS
Comunicato 1518

SALUTE